Indicazioni

Secchezza Vaginale

Una condizione che provoca infiammazione e fastidio

La secchezza vaginale è un fenomeno clinico determinato dalla diminuzione dell’idratazione delle pareti vaginali. Si tratta di un segnale dell’atrofia vaginale, che consiste nell’assottigliarsi della parete della vagina che si accompagna anche all’infiammazione del tessuto, provocando una generale riduzione della qualità di vita.

Spesso, questa condizione è aggravata da condizioni come menopausa e perimenopausa che possono provocare un calo anche totale degli ormoni femminili, in particolare degli estrogeni.

La manifestazione principale della secchezza vaginale è la diminuzione dell’idratazione delle pareti vaginali, associata all’atrofia dell’organo.

Altri sintomi correlati sono:

  • bruciore;
  • prurito;
  • dolore;
  • lieve sanguinamento durante i rapporti sessuali;
  • difficoltà ad avere rapporti sessuali;
  • infezioni alle vie urinarie;
  • difficoltà urinarie dovute allo stimolo frequente di urinare.

Le cause della secchezza vaginale possono essere molte, tra cui:

  • menopausa
  • cambiamento ormonale associato al ciclo mestruale
  • invecchiamento
  • gravidanza
  • allattamento
  • uso della pillola estroprogestinica
  • chemioterapia, radioterapia, terapie ormonali, rimozione delle ovaie, fumo di sigaretta, uso eccessivo di lavande vaginali
    candida, candidosi recidivante e la vaginite.

La secchezza vaginale può anche essere indotta da condizioni come la menopausa precoce in donne che devono essere trattate per il tumore della mammella.

Per il trattamento della secchezza vaginale, si possono utilizzare prodotti topici a base di estrogeni locali o sistemici che vanno a limitare l’infiammazione, aiutando il tessuto connettivo a produrre collagene ed acido ialuronico.

Protocolli di terapia fisica a laser e radiofrequenza, come quelli progettati da EmpowerRF, mirano al benessere delle donne in maniera minimamente invasiva e sono adatti a chi non può utilizzare ormoni o alle pazienti che sono già in menopausa e presentano importanti segni di atrofia del tessuto vulvovaginale o modificazioni anatomiche e funzionali associate che richiedono un completo ripristino dello stato iniziale.

Utili, ma non definitivi, possono essere anche prodotti lubrificanti e idratanti.

Cosa può fare EmpowerRF

La piattaforma EmpowerRF è progettata per prevenire e trattare numerose indicazioni legate alla salute femminile.
Clicca sulla condizione che ti interessa approfondire e scopri cosa EmpowerRF può fare per te.